Q-PHYSIO

La rigenerazione tissutale per patologie muscolo scheletriche

Quantum Molecular Resonance

LA NUOVA FRONTIERA DELLA FISIOTERAPIA

Il Q-Physio è un Dispositivo Medico di nuova concezione il cui principio di funzionamento si basa sull’innovativa tecnologia QMR (Quantum Molecular Resonance. Diversamente dai più classici dispositivi a radiofrequenza, il principio di funzionamento NON si basa sull’effetto di ipertermia (riscaldamento). Grazie al particolare spettro di frequenze trasferite contemporaneamente, ed attraverso la sua peculiare modalità di interazione a livello cellulare, vengono stimolate le capacità rigenerative del tessuto lesionato.

In particolare, il Q-Physio, contrariamente alla radiofrequenza classica, non utilizza una sola frequenza, ma un ampio spettro di diverse frequenze, comprese tra i 4 MHz ed i 64 MHz.
Impiegando più frequenze, aumenta enormemente la capacità di interagire con il tessuto stesso (dal momento che ogni frequenza interagisce in modo leggermente diverso rispetto alle altre), stimolandone le capacità rigenerative.

VANTAGGI

Possibilità di utilizzare oltre al manipolo, gli elettrodi adesivi o i guanti Q-Touch, senza che l’operatore sia coinvolto nel circuito, perfetto connubio tra la professionalità del Terapista e la stimolazione QMR. Sebbene Q-Physio sia estremamente valido nella cura di patologie croniche e/o degenerative, permette di ottenere grandi risultati nelle patologie acute e in Medicina dello Sport sia per efficacia che per rapidità nel risultato. Grazie alla tecnologia QMR l’atleta infortunato può essere da subito trattato e sottoposto alla terapia senza un effetto di ipertermia, accelerando notevolmente i tempi di guarigione.

EFFETTO MECCANICO Contrazioni e decontrazioni successive delle cellule

EFFETTO ELETTRICO Polarizzazione e depolarizzazione del potenziale di membrana

EFFETTO BIOCHIMICO Consistente nel rilascio di ioni calcio attraverso il quale si attivano le vie intracellulari calcio-dipendenti. La combinazione di questi effetti, inducendo la mitosi cellulare, consente la rigenerazione del tessuto stimolato

SICUREZZA PER L’OPERATORE Completa assenza di energia assorbita dall’operatore a qualsiasi potenza erogata.